You are currently viewing Le Cascate di Riva a Tures

Le Cascate di Riva a Tures

Buongiorno a tutti e buon mercoledì! Sono davvero entusiasta di aver ricominciato a scrivere sul blog! Nell’ultimo anno, per mancanza di tempo, ho tralasciato le mie passioni, però mi sono ripromessa che ciò non avverrà più nel 2022 😃Ho tantissimi progetti ”incompiuti” e nuovi e mi sento così smaniosa di realizzarli.

Inoltre la vacanza appena passata in Trentino mi ha ispirato e riempito gli occhi di bellezza.

Non vedevo davvero l’ora di mostrarvi il post di oggi sulle Cascate di Riva a Tures! Presto condividerò anche altri aspetti della nostra villeggiatura, come ad esempio l’albergo e i luoghi bellissimi che abbiamo visitato.

Le Cascate di Riva a Tures sono un luogo a dir poco magico e fanno parte dei tesori naturali più belli, ma anche più incredibili del Trentino Alto Adige. Si trovano nel cuore del Parco Naturale delle Vedrette di Ries. Vengono alimentate dal torrente Riva, nel quale convoglia l’acqua dei ghiacciai sovrastanti il paese di Riva. Si tratta di tre cascate che possono essere raggiunte a piedi.  

Mi ha colpito l’impeto dell’acqua, è stato davvero affascinante.

Il percorso che si vuole fare si può scegliere sin dall’inizio, infatti si può percorrere il Sentiero di San Francesco, oppure il sentiero che costeggia il fiume.

Quando io e Fabio, il primo giorno, ci siamo recati lì io non ero attrezzata perché c’era davvero molto ghiaccio, quindi ho deciso per la seconda visita di indossare questi scarponcini di Sorel Explorer e aggiungere questi ramponcini per neve e ghiaccio, comodissimi e in taglia unica.

In ogni caso la strada era davvero impervia, quindi consiglierei di visitare le cascate in Primavera o Estate.

La prima cascata dista dall’inizio del percorso circa 20 minuti, mentre il tempo di cammino per la seconda cascata è di 40 minuti La terza cascata è a 55 minuti di percorso.

Questi pantaloni da sci e questa maglia termica mi hanno tenuto così caldo! Meno male perché faceva freddissimo e nevicava.

Avevo solo una maglia sottile termica sotto, e questo piumino nero, che ha fortunatamente un cappuccio che è stato utilissimo per proteggermi dal vento e dalla nevicata, oltre al cappello con pon pon, immancabile per me in inverno.

Le foto sono state scattate durante la prima visita, lungo il percorso che costeggia il fiume e alla prima cascata, avevo indossato i miei adorati Moon Boot rosa . belli ma assolutamente inadatti per questa gita 🤷🏻‍♀️

baci baci

Elena

 

 

Questo articolo ha 3 commenti.

  1. Laura

    Che bei luoghi! Davvero una natura incontaminata! Complimenti anche per l’abbigliamento sportivo ma anche molto chic! Grazie per aver condiviso tanta bellezza!

  2. Maria

    Bellissimo posto e bellissimo articolo!

  3. Carlotta M

    Bellaaaaa 💖💖💖💖💖 i Moon boot rosa sono una chicca!

Lascia un commento